Testimonianze

Alcune testimonianze di ex studenti che hanno scelto Ingegneria Gestionale:


Erika Andreetta

Direttore di PricewaterhouseCoopers, Ingegnere, consulente e mamma

Mi sono iscritta a Ingegneria Gestionale perché mi dava la possibilità di un percorso formativo “nuovo” che univa Il pragmatismo della vita gestionale dell'azienda ad una forma mentis rigorosa. Ritengo che la selezione all'entrata sia stata fondamentale poiché ha creato un gruppo di giovani motivati, ambiziosi che dal confronto tra colleghi ha reso Il periodo universitario un momento di vita unico.
L'esperienza universitaria mi ha aiutata a sviluppare i miei punti di forza e a trovare la via del mio futuro che ho la fortuna di condividere con colleghi ingegneri di successo.

divider

Paola Bertorelle

Direttore Territoriale Risorse Umane Nord Est, BNL BNP Paribas

Ho scelto Ingegneria Gestionale perché sentivo l’esigenza di intraprendere una facoltà che mi fornisse una solida base scientifica, senza peccare di troppa specializzazione.
In altre parole volevo diventare un professionista in grado di farsi le “giuste domande” e con una solida cultura per cercare le risposte senza pretendere di averle tutte in tasca.
Ed ora… sono un ingegnere, un ingegnere che si occupa di Risorse Umane!

divider

Massimo Vian

Amministratore Delegato, Luxottica Group

Ho sempre pensato per la mia carriera universitaria a una formazione tecnica, ma allo stesso tempo cercavo di non precludermi interessi manageriali più ampi. In questo senso la mia scelta è stata azzeccatissima: Ingegneria Gestionale. Splendida esperienza a Vicenza: gli stimoli e le facilitazioni di un College, con i docenti di un grande ateneo come Padova. Un solo consiglio: integrate il corso di laurea con esperienze di formazione o professionale all’estero, un ulteriore importante banco di prova.

divider

Pietro Gottardo

Head of GPM Analytics, Reporting and Projects, Credit Suisse

La scelta dell’Università è stata, nel mio caso, condizionata da due esigenze: da un lato, il desiderio di costruire robuste basi analitiche; dall’altro, l’interesse per temi economico-finanziari. Ingegneria Gestionale rappresenta l’ottimo punto di incontro per queste esigenze. Oggi non posso che essere contento della mia decisione che ha contribuito ad aprirmi le porte del mondo della consulenza di direzione prima (oltre 6 anni in McKinsey) e dell’industria finanziaria poi (Zurich Financial Services e Credit Suisse dove attualmente lavoro).