Corso di Laurea in Ingegneria Meccatronica

Corso di Laurea in Ingegneria Meccatronica

La Meccatronica è un ramo dell'Ingegneria che si concentra sulla progettazione, produzione e manutenzione di prodotti che hanno sia componenti meccanici che elettronici. Il termine è stato coniato nel 1969 dall'Ingegnere giapponese Tetsuro Mori, per descrivere la sinergia che esiste tra i sistemi di controllo elettronico e le macchine meccaniche che essi vanno a regolare. Da allora, il significato del termine si è allargato per includere l'integrazione di molte altre discipline, tra cui l'ingegneria informatica, l'ingegneria dei sistemi e la programmazione.

Per meglio comprendere il concetto di Meccatronica, si può semplicemente pensare alle odierne automobili.

L'automobile media oggi conta tra 25 e 50 Elaboratori Elettronici (CPU) che controllano le funzioni meccaniche. Un esempio notevole è quello del controllo del bloccaggio delle ruote in frenata (ABS): in questo caso, un sistema elettronico assume il controllo della funzione di frenatura quando i sensori riconoscono che una o più ruote si bloccano. Anche l'airbag di un'automobile è progettato con i principi della meccatronica: un microsensore meccanico, piazzato nella parte anteriore dell'automobile, misura l'accelerazione del veicolo e la comunica ad una unità di controllo elettronico. Questa comanderà l'apertura degli airbag quando i dati del sensore indicheranno una decelerazione rapida. Altri sottosistemi meccatronici li possiamo trovare nelle sospensioni, nello sterzo o, ancora, nella gestione dell'iniezione.

Anche in ambito industriale troviamo molti sistemi meccatronici (quali, ad esempio, i robot), tutti costituiti da uno o più sistemi meccanici, il cui movimento viene misurato da sensori connessi ad una unità di controllo elettronico. Quest'ultima regola la potenza generata dagli attuatori (in genere motori elettrici), che, a loro volta, muovono  il sistema meccanico.  

Obiettivo del corso di Laurea in Ingegneria Meccatronica è la formazione di un ingegnere con solide conoscenze tecniche di base nelle aree dell’ingegneria elettronica, informatica, elettrica e meccanica , in grado di progettare, realizzare e gestire apparecchiature e sistemi con elevata integrazione tra parti meccaniche ed elettroniche. L’obiettivo principale è quindi la preparazione di un ingegnere meccatronico che risulti capace di integrare in un progetto meccanico le moderne tecnologie di sensori, attuatori elettronici, azionamenti elettrici che vengono controllati in tempo reale da dispositivi elettronici programmabili. L’integrazione di tecnologie informatiche, elettroniche e meccaniche è la chiave di successo attorno alla quale è stato costruito il Corsi di Laurea in Ingegneria Meccatronica.

Per studenti che vogliono iscriversi:

 

Per studenti in corso:

 

Per docenti:

  • Organi, commissioni e referenti
  • Verbali dei CCS

 

Dopo la laurea: