Accesso alla rete Eduroam

Accesso alla rete Eduroam

Dal 24 febbraio 2016 è attivo l'accesso WiFi alla rete Eduroam.

Eduroam (EDUcation ROAMing) è una rete wireless sicura sviluppata per le università e gli enti di ricerca, diffusa a livello mondiale in oltre 70 paesi.

Questa rete consente a tutti gli studenti e dipendenti degli enti partecipanti all'iniziativa di connettersi ad internet presso qualsiasi struttura ove venga propagata tale rete.

L'Università di Padova aderisce alla federazione Eduroam e sta progressivamente procedendo alla copertura dei propri spazi con il servizio.

A Vicenza la rete Eduroam è presente nei due edifici di S. Nicola e Barche del DTG (dove si può accedere anche alla rete del Punto Verde configura-eduroam per registrarsi: v. sotto) oltre che presso il complesso di Viale Regina Margherita (solo dopo la registrazione, non essendo presente un Punto Verde).

REGISTRAZIONE E CONFIGURAZIONE

Ogni dispositivo per poter accedere alla rete Eduroam deve prima essere registrato e configurato singolarmente presso un Punto Verde, che a Vicenza copre gli edifici del DTG (Complessi di S. Nicola e Barche). Per farlo è necessario avere a disposizione un indirizzo e-mail di ateneo (@unipd.it o @studenti.unipd.it) e la relativa password.

  • Solo per i dispositivi Android è necessario per prima cosa eseguire le seguenti istruzioni, o la configurazione non riuscirà:
    1. dal menu di configurazione, sotto "Sicurezza" abilitare la voce "Sorgenti (o Origini) sconosciute" (una volta completata la configurazione si potrà, ed anzi è opportuno, disabilitare nuovamente detta opzione); in alcuni modelli, a seconda del produttore, tale voce o una simile si può trovare in altre posizioni, tipicamente sotto "App" o "Applicazioni";
    2. sotto "Blocco schermo" impostare un metodo di protezione, passo necessario altrimenti Android non installa il certificato digitale necessario per accedere alla rete eduroam, ad es.:
      + Segno (o Sequenza)
      + PIN
      + Password
      + Impronta digitale
      + ecc.;
    3. per sicurezza disabilitare i dati mobili (3G, 4G...) poiché in alcuni casi, soprattutto nelle nuove versioni di Android, se sono attivi il download del configuratore non riesce. Una volta terminata la configurazione possono essere riabilitati senza problemi.
  • connettere il dispositivo alla rete wireless aperta di nome configura-eduroam;
    • se non si apre automaticamente, aprire un browser e inserire http://www.unipd.it nella barra degli indirizzi;
    • seguire le istruzioni per la registrazione del dispositivo e la sua configurazione accettando, se richiesta dal sistema operativo (può non venire considerato affidabile, ma non ci sono pericoli) l'installazione del software di autoconfigurazione, che si dovrà eseguire nuovamente ogni volta che si cambia la password di ateneo, al fine di rigenerare i certificati digitali necessari alla connessione.


    USO DELLA RETE EDUROAM

    Una volta terminata la registrazione/configurazione ci si potrà collegare alla rete di nome eduroam ovunque sia presente, sia in Italia che all'estero (in particolare, alle reti Eduroam presenti a Padova e presso il Complesso di Viale Margherita).

    Altre informazioni si possono trovare sul sito di Eduroam, https://www.eduroam.org/ e sulla pagina dedicata del Centro Servizi Informatici di Ateneo, http://www.csia.unipd.it/servizi/servizi-utenti-istituzionali/eduroam/.

    In caso di problemi rivolgersi a eduroam@gest.unipd.it.